RICERCA HOTEL ROMA


Destinazione
Arrivo
Partenza

Share

"Quest'opera è stata veramente un faro della nostra arte, ed ha portato tale beneficio ed illuminazione all'arte della pittura che fu sufficiente ad illuminare il mondo che per molti secoli era rimasto nell'oscurità. E a dir la verità, chiunque sia un pittore non ha più bisogno di preoccuparsi nel vedere innovazioni ed invenzioni, nuovi modi di dipingere la pose, i vestiti sulle figure, e vari dettagli..."

Giorgio Vasari

Alcune Opere:
particolare affreschi capppella sistina consegna delle chiavi particolare affreschi
La Cappella Sistina

Questo sito presenta la storia, l'architettura della Cappella Sistina, i pontefici che intervennero nel suo sviluppo decorativa. Presenta le biografie e le opere degli artisti presenti alla Sistina

Risorse
Sito ufficiale Cappella Sistina clicca qui »
Città del Vaticano: il sito ufficiale clicca qui »

Cappella sistina

La Cappella Sistina - Musei Vaticani: Cenni Storici

La Cappella Sistina (Musei Vaticani), una delle più visitate attrazioni di Roma, fu costruita tra il 1475 e il 1481 per volere di Sisto IV (al secolo Francesco della Rovere), da cui prese il nome, salito al soglio pontificio quattro anni prima.

La Sistina, oltre ad ospitare i grandi capolavori di Michelangelo, Botticelli, Ghirlandaio ecc  è una delle tre Cappelle Papali del Palazzo Apostolico Vaticano.

Venne costruita sopra una precedente cappella, la Cappella Magna, struttura di origine medioevale, i cui lavori ebbero inizio nel 1277 per volere di Papa Niccolò III.

Essa è conosciuta anche per essere l'importante sede del conclave (dal latino cum clave, cioè "chiuso con la chiave"), l'assemblea dei cardinali che si riunisce per l'elezione del nuovo papa.

Cappella Sistina VaticanoIl XIII ed il XIV furono secoli segnati da guerre civili e conflitti per l'affermazione dei privilegi ecclesiastici e la difesa contro le prevaricazioni straniere.

Il susseguirsi di continue lotte portarono a spostare la sede della Chiesa da Roma ad Avignone da cui prende il nome il periodo  “cattività aragonese”.    

Si comprende il motivo per cui gli edifici furono lasciati in uno stato di totale abbandono e come fosse necessario avviarne la restaurazione.

Con Sisto IV venne avviato un programma di restauro e di edificazione dei monumenti dello Stato della Chiesa, il quale, in seguito alle vicende storiche che segnarono la riaffermazione del potere papale, aveva bisogno di nuove sedi per rappresentare il prestigio del pontefice.

CERCA HOTEL

Destinazione
Arrivo
Partenza

La cappella palatina del Palazzo Apostolico (la Cappella Magna) necessitava di interventi tali da renderla all'altezza della Maiestas papalis.

Sisto IV decise quindi di far costruire una nuova cappella in cui potessero svolgersi le cerimonie e le liturgie più importanti e fosse in grado di accogliere l'intera corte papale.
La costruzione venne avviata solo quattro anni dopo l'elezione del pontefice e la direzione dei lavori fu affidata a Giovannino de' Dolci.

sisto ivIl progetto architettonico della Sistina venne affidato in origine a Baccio Pontelli, architetto fiorentino.

Come confermato anche dagli scritti del Vasari, Baccio Pontelli (nel Vasari Pintelli, ndr) era considerato un ottimo architetto e a dimostrazione della sua bravura ebbe numerosi incarichi dalla Santa Sede ed in particolare da Sisto IV che gli commissionò il restauro di alcune importanti Chiese e Rocche nei dintorni di Roma.

I primissimi interventi pittorici furono invece affidati a Pietro di Cristoforo Vannucci, detto il pietro-perugino.html, in quanto originario della provincia di Perugia.

Prima del restauro della Cappella, il Perugino ebbe numerose commissioni da Sisto IV come ad esempio gli affreschi della Basilica vaticana, distrutti agli inizi del ‘600.  

Cenni Storici » continua